L’olio extravergine di qualità parla italiano e vince a Sol d’Oro Emisfero Nord

A Sol d’Oro Emisfero Nord l’Italia dell’olio extravergine di oliva vince la sfida contro la Spagna, aggiudicandosi 9 medaglie su 15 in palio e sbaragliando la concorrenza dei campioni provenienti anche da Francia, Portogallo, Tunisia, Grecia, Slovenia, Croazia, Germania e Cile.

La sfida della qualità passa da Sol d’Oro – iniziata oggi l’edizione Emisfero Nord 2019

Al via il Sol d'Oro Emisfero Nord, in programma a Veronafiere da oggi mercoledì 6 a lunedì 11 febbraio. In questa prima giornata, 13 panelist provenienti da Spagna, Grecia, Italia, Giappone, Croazia, Tunisia e Turchia di riconosciuta esperienza internazionale sono al lavoro sotto la guida dello storico capo panel Marino Giorgetti, per valutare preliminarmente l’idoneità dei campioni iscritti a partecipare al concorso.

La Dieta Mediterranea fa bene alla salute, ma il perché è un mistero

Ormai è acclarato da numerose evidenze scientifiche che la Dieta Mediterranea, unita a uno stile di vita corretto, è un regime alimentare che aiuta a vivere sani più a lungo.

Le pizze nel mondo: tecnologica per l’esercito americano o anti tumori per chi cura la salute a tavola

La pizza è un piatto italiano tanto amato da essere ormai copiato in tutto il mondo. Le sue origini si perdono nel Medioevo, con la parola che viene utilizzata per la prima volta, in latino volgare, nel 1997.

Campagna oleicola anomala nel Mediterraneo e in Spagna calano i consumi

La campagna olivicola 2018-2019 in Spagna è iniziata in forte ritardo. Prima la siccità ha suggerito di ritardare l'avvio della campagna olearia, poi ci sono state le piogge e il freddo di inizio dicembre. Ciò ha preoccupato gli olivicoltori spagnoli, anche perché le rese sono più basse di due punti rispetto a quanto atteso, un livello che, con i prezzi in discesa e molto vicini al costo di produzione quantificato in 2,5 euro al/kg, mette a rischio la redditività degli oliveti.

Vecchio o nuovo, con laser e algoritmi si possono scoprire le truffe sull’olio evo in bottiglia

Ricercatori dell'Università Complutense di Madrid e dello Scintillon Institute negli Stati Uniti hanno sviluppato un sensore che, attraverso algoritmi e un sensore a diodi laser, è in grado di rilevare se le informazioni sull'etichettatura di una bottiglia di olio di oliva corrispondono al suo contenuto.