Nuove opportunità per vendere olio italiano

L'olio d'oliva italiano ha un'immagine forte, di qualità e di tipicità, eppure negli ultimi anni sta soffrendo la competizione con Paesi produttori più aggressivi, come la Spagna e la Tunisia. Se nel mercato del basso costo le porte per l'Italia sono ormai chiuse, si aprono delle prospettive interessanti altrove.

Falsi miti sulla pasta che ignorate

La pasta è croce e delizia degli italiani e spesso, per dimagrire ci si concentra nel ridurne il consumo. In realtà la pasta, se consumata nelle giuste quantità (80 grammi una porzione), non fa ingrassare, come spiegano gli esperti della Food Intelligence di Sodexo Italia: “I carboidrati dovrebbero costituire il 50-55% della nostra alimentazione poiché il cervello umano funziona a carboidrati”.

I segreti di bellezza delle star nel carrello del supermercato

Le dive di Hollywood, nel passato come oggi, utilizzano spesso rimedi naturali per rendersi ancora più belle e attraenti.

Gli accorgimenti per comprare l’olio in frantoio e conservarlo al meglio

L'olio extra vergine di oliva non si conserva a lungo come il vino e non migliora con il tempo. Per questo è bene non farne scorte troppo abbondanti, ma acquistarne solo il fabbisogno di qualche mese, un anno al massimo.

Tra tante fake c’è molto spazio per il vero made in Italy in Asia

Aumenta la voglia di cibo italiano in Asia e purtroppo molti consumatori, non trovando l'originale, si affidano all'Italian sounding. È quanto emerge da uno studio di Assocamere che ha analizzato 600 prodotti in Cina (Hong Kong, Pechino), Corea del Sud (Seoul), Giappone (Tokyo), India (Mumbai), Singapore (Singapore), Thailandia (Bangkok) e Vietnam (Ho Chi Minh City).

Oli nuovi, i prezzi di quest’anno sugli scaffali dei supermercati

Un po' meno Dop Terra di Bari e un po' più di Igp Toscano, Dop Umbria e Dop Sabina ci aspetta sugli scaffali dei supermercati italiani. I consumatori che cercano oli extravergini di oliva dei territori dovranno fare i conti con una geografia che cambierà a causa della scarsa produzione al Sud.