Parmigiano Reggiano, dalla ricerca nuovi prodotti salutistici per nuove tendenze di consumo

/ di

ll made in Italy lattiero-caseario italiano conta 53 formaggi dop. Questo significa che la produzione è fortemente legata alla tradizione e all’artigianalità. Tradizione non significa però vecchio e immobile, infatti la ricerca è molto attiva per fornire soluzioni tecnologiche di lavorazione moderne ma delicate, che non impattino sull'autenticità del prodotto e rispettino i territori di produzione.

Un esempio di questo lavoro è dato dal progetto Parent - Dalla filiera del Parmigiano Reggiano nuovi prodotti per nuovi target di consumo, che ha visto come capofila il Crpa di Reggio Emilia e che ha contribuito allo sviluppo delle tecnologie per la realizzazione di quattro tipologie di nuovi prodotti:

  • un Parmigiano Reggiano etichettato con il claim nutrizionale "a tasso ridotto di cloruro di sodio”, che mantiene le caratteristiche sensoriali previste dal disciplinare di produzione pur contenendo il 25% di sale in meno;
  • un formaggio a breve stagionatura privo di lattosio e ricco di fermenti lattici, ottenuto con caglio di origine microbica al posto di caglio di vitello per andare incontro alla forte richiesta di alimenti compatibili con l’alimentazione vegetariana;
  • integratori proteici ad alto valore biologico da utilizzare per la formulazione di snack o di alimenti arricchiti destinati a target specifici di consumatori, come sportivi, pazienti con bisogni specifici e anziani;
  • liofilizzati di Parmigiano Reggiano grattugiato, con lo scopo di semplificare la conservazione e il trasporto, potenziando le possibilità di export o di utilizzo come ingrediente per l’industria alimentare di questo formaggio.

Questi nuovi prodotti sono ottenuti dalla stessa materia prima utilizzata per la produzione del Parmigiano Reggiano dop; sono quindi sottoposti allo stesso disciplinare di produzione e rispondono a nuove richieste dei consumatori di avere un'alimentazione sana e ad alto contenuto di servizi.

Condividi l'articolo

Categorie: blog, salumi e formaggi, Sol&Agrifood, Evoo & Food News, food